IL COLORE DEI DENTI PUO’ ALTERARSI? SEMBRA PROPRIO DI SI!

denti possono mutare colore, il che è ben diverso dal lieve ingiallimento che avviene con l’età, per diverse ragioni. Il fumo può provocare una colorazione bruna in superficie, la morte di un dente lo può far diventare grigio.

Certi farmaci, come le tetracicline, possono provocare una formazione di smalto difettoso se presi a dosi elevate durante l’infanzia. Gravi attacchi di certe malattie infettive infantili, come la pertosse ed il morbillo, possono provocare chiazza “discromiche”.

Quantità eccessivamente elevate di fluoruri naturali nell’acqua, come avviene in qualche regione dell’Africa, possono provocare una “fluorosi”cioè la comparsa di chiazze bianche o brune sui denti, ma ciò non avviene naturalmente in regioni in cui una quantità controllata di fluoro viene aggiunta all’acqua per ridurre la carie dentaria.

Se l’alterazione del colore è superficiale, il dentista pulirà il dente con un apparecchio apposito ed una pasta lucidante. Un’alterazione di colore più profonda viene trattata fissando una corona di plastica o di porcellana bianca sul dente. Se un dente morto grigio è fragile, spesso  perché è stata otturata la radice, la corona viene ridotta a livello della gengiva e sostituita con una corona artificiale.

 

di Lauretta Franchini

More from Lauretta franchini

VENDITA SPAZI PER PUBBLICITÀ ON LINE – LAURETTAFRANCHINI.IT

VENDITA SPAZI PER PUBBLICITÀ ON LINE.  Molto spesso, ci è capitato di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *