IL GINSENG PER SERVIRCI.

Il ginseng è una pianta erbacea perenne appartenete alla famiglia delle Araliacee  ed è originario  della Cina (Manciuria) e della Corea, è una delle erbe cinesi più note ed antiche.

Il suo nome deriva dal cinese shin-seng ovvero, uomo-radice e fa riferimento alla forma antropomorfa della radice che ricorda una raggrinzita figura umana.

Il termine Panax  deriva dalle parole greche pàn, che significa tutto àchesis  ovvero rimedio per qualcosa il che, sta ad indicare un rimedio che tutto calma e guarisce.

La sola parte della pianta che si usa per scopi terapeutici è la radice e deve essere raccolta in autunno che è il periodo in cui contiene la massima concentrazione di principi attivi. Le radici di qualità migliore sono quelle raccolte a partire dal sesto anno di età della pianta.

Questa preziosa radice curativa contiene: ginsenoidivitamine B1,B2 Dacido nicotinicobiotinaacido pantotenicotanninizuccherifitoestrogeniaminoacidi ed  olio essenziale contenente sapogenina panacem che sono entrambe sostanze stimolanti per il sistema nervoso centrale.

Può essere assunto per infuso o decotto, in capsule o in compresse mentre, per applicazioni è consigliabile la tintura.

Il ginseng può essere assunto nelle terapie di sostegno del colesterolo  e del diabete mellito, migliora notevolmente l’aspetto della pelle ed aiuta nella perdita di memoria e negli stati di affaticamento mentale.

Può essere inoltre utile per alleviare: asmatossi cronichedebolezza polmonarediarreadigestione difficile, inappetenzainsonniaulcera gastricanauseapalpitazionisudorazioni debolezza generale.

Spesso viene utilizzato per preparare il corpo all’arrivo dell’inverno in questi casi, deve essere assunto in autunno, per circa un mese.

E’ sostanzialmente un rivitalizzante e grazie alle sue molteplici proprietà, vengono riattivate e potenziate tutte le funzioni dell’organismo, una specie di primavera del corpo umano nella sua interezza.

Non deve essere assunto in gravidanza ed anche nelle persone sane la terapia ricostituiva o curativa a base di ginseng non deve superare la durata di tre settimane inoltre, non devono essere assunte in concomitanza bevande eccitanti come tè, caffé o bevande a base di cola.

Tags from the story
, , , ,
More from Lauretta franchini

VENDITA SPAZI PER PUBBLICITÀ ON LINE – LAURETTAFRANCHINI.IT

VENDITA SPAZI PER PUBBLICITÀ ON LINE.  Molto spesso, ci è capitato di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *