IL BUCANEVE MA SOLO PER USO ESTERNO!

Questo fiore era proprio l’angelico bucaneve, conosciuto ed apprezzato da tutti perché è il primo che fiorisce dopo l’inverno. Appartiene alla famiglia delle Amarillidacee.

A scopo medicinale viene impiegato solo il bulbo fresco ed essiccato e, indipendentemente dalle sue presunte origini paradisiache, si raccomanda di  seguire attentamente le indicazioni mediche date per uso esterno. Si ricorda inoltre di non assumere mai preparati a base di bucaneve per uso interno perché è molto velenoso.

Il bucaneve, come molte altre piante bulbose, viene usato di rado a scopo medicinale, anche se possiede particolari proprietà officinali. Alcuni dei principi attivi in esso contenuti, in particolare gli alcaloidi, svolgono un’efficace azione cardiotonica, che però può essere raramente sfruttata, in quanto proprio gli stessi principi sono velenosi per l’uomo.

Per uso esterno invece, non crea problemiaccelera la maturazione  in caso di foruncoli, ascessi, pustole, ed è ottimo ogni qualvolta che si deve accelerare e stimolare il processo di maturazione di analoghe infezioni; è utile per eliminare lecosiddette “cipolle” dei piedi; infine, sempre come applicazione esterna, esercita un’azione stimolante sui muscoli insufficientemente eccitati per via nervosa, come per esempio nei casi di poliomielite. Prodotti per uso esterno a base di bucaneve si possono trovare, come sempre, nelle erboristerie e nei negozi fitoterapici.

 

di Lauretta Franchini

More from Lauretta franchini

VENDITA SPAZI PER PUBBLICITÀ ON LINE – LAURETTAFRANCHINI.IT

VENDITA SPAZI PER PUBBLICITÀ ON LINE.  Molto spesso, ci è capitato di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *