COME CURARE UNA FARINGITE?

La faringe è la parte della gola posta fra le tonsille e le corde vocali (laringe). L’infiammazione acuta improvvisa della faringe, così come l’infiammazione  acuta delle tonsille, è provocata da infezioni da parte di batterio e virus.

L’unica differenza è che la faringite tende ad essere meno grave della tonsillite ed alcuni medici autorevoli definiscono entrambe le condizioni semplicemente “mal di gola acuto”.

Un’infezione persistente (faringite cronica) si verifica quando un’infezione cronica degli organi circostanti, di solito un’infezione respiratoria, o della bocca o dei seni paranasali, si estende alla faringe e vi rimane.

Ma la faringite può anche essere provocata semplicemente da un’irritazione e infiammazione della faringe senza infezione da parte di microrganismi; per esempio, per il fumo di sigarette, per l’alcool, o per un uso eccessivo della voce.

Nella faringite acuta, la gola è dolente, vi è difficoltà  nella deglutizione e può esservi febbre. Come nella tonsillite, la gola appare rossa e irritata. In caso di faringite cronica, la sintomatologia è di solito meno grave perché in qualche modo i sintomi persistenti si stabilizzano e riducono cronicizzandosi..

La faringite è un disturbo molto comune, occorre adottare una dieta prevalentemente liquida e non si deve fumare. Le pastiglie, i colluttori e le soluzioni per gargarismi dovrebbero alleviare i sintomi della faringite acuta e l’aspirina può attenuare il malessere generale ed i dolori. Il medico inoltre, può prescrivere antibiotici per curare l’infezione batterica.

 

di Lauretta Franchini

More from Lauretta franchini

VENDITA SPAZI PER PUBBLICITÀ ON LINE – LAURETTAFRANCHINI.IT

VENDITA SPAZI PER PUBBLICITÀ ON LINE.  Molto spesso, ci è capitato di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *