CONOSCIAMO L’ AGOPUNTURA?

Nella medicina cinese la tecnica dell’agopuntura è praticata da più di tremila anni. Essa si basa su una teoria “energetica”: nel corpo umano circola un’energia costituita da due entità che vibrano alternativamente, lo yin (energia potenziale o pensiero) e lo yang (energia espressa o materia).

La malattia ha origine da un squilibrio di questi due poli opposti. Quando è lo yin a predominare, il sistema  nervoso parasimpatico, troppo attivo, rallenta il funzionamento degli organi. Appena lo yang prende il sopravvento, l’iperattività del sistema nervoso simpatico  causa problemi quali tachicardia, ipertensione, dolori o contratture.

L’agopuntura regolarizza la circolazione del flusso energetico mediante aghi che stimolano i punti cutanei corrispondenti ai problemi dell’organismo.

In Cina, un tempo, gli aghi per l’agopuntura erano d’oro o d’argento. Oggigiorno vengono sterilizzati e sono monouso per prevenire i rischi della trasmissione di infezioni.

La stimolazione dei punti dell’agopuntura dipende dal genere di malattia da trattare. Una seduta dura da 10 a 30 minuti da fare  2 o 3 volte alla settimana. Per le malattie croniche sono necessarie da 10 a 20 sedute.

di Lauretta Franchini

More from Lauretta franchini

VENDITA SPAZI PER PUBBLICITÀ ON LINE – LAURETTAFRANCHINI.IT

VENDITA SPAZI PER PUBBLICITÀ ON LINE.  Molto spesso, ci è capitato di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *