LA GENZIANA FA BENE AL FEGATO E DEPURA IL SANGUE.

La Genziana lutea, meglio conosciuta come genziana, appartiene alla famiglia delle Genzianacee, si tratta di una delle erbe più comuni, nota anche nell’antichità. L’impiego della genziana in medicina risale a tempi assi remoti. La tradizione vuole infatti che il nome genziana derivi da quello del re dell’antico popolo balcanico degli illiri Gentius, che regnò dal 180 al 167 a. C.
Le numerose proprietà della genziana sono dovute alla sua radice e si esplicano principalmente a livello dell’apparato digerente; è digestiva, stimola l’appetito, è febbrifuga favorisce la formazione dei globuli bianchi, motivo che la rende preziosa per gli organismi debilitati e soggetti a contrarre malattie infettive.
Inoltre la genziana è efficace in casi di insufficienza epatica, flatulenza ed è un buon depurativo per il sangue, utile nelle affezioni reumatiche; svolge infine un’azione antimalarica.
A scopo medico e curativo viene utilizzata per le diverse preparazioni, esclusivamente la radice della pianta. In cucina viene ampiamente utilizzata per la preparazione di liquori ed amari digestivi.

di Lauretta Franchini

More from Lauretta franchini

VENDITA SPAZI PER PUBBLICITÀ ON LINE – LAURETTAFRANCHINI.IT

VENDITA SPAZI PER PUBBLICITÀ ON LINE.  Molto spesso, ci è capitato di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *