L’ ALCHEMILLA E LA PIETRA FILOSOFALE.

L’alchemilla è una pianta vivace appartenente alla famiglia delle Rosacee e conosciuta comunemente con i nomi di erba stella o di erba ventaglia.
La fama di questa pianta è superiore alla sua reale efficacia terapeutica: sconosciuta infatti presso gli antichi scrittori classici, acquistò notevole importanza nell’Europa settentrionale dove veniva considerata un’erba magica. Oggi è facilmente reperibile nelle zone montuose dell’Europa centrale e meridionale. Alchemilla vulgaris comprende una serie di varietà affini, dotate delle stesse proprietà medicinali.
Secondo l’etimologia più accreditata il nome della pianta deriva, attraverso il portoghese, dall’arabo al-kimiya ovvero alchimia, “pietra filosofale”: infatti gli alchimisti arabi attribuivano alla rugiada raccolta dalle foglie di alchemilla il potere di trasformare i metalli in oro.
Questa pianta possiede particolari proprietà astringenti, antinfiammatorie ed antisettiche, ed è perciò utile per alleviare: mal di denti, mal di gola, raucedine e altre leggere infiammazioni del cavo orale; svolge un’efficace azione emostatica e cicatrizzante nella cura di emorragie interne ed esterne. Per le sue proprietà diuretiche e stomachiche, viene utilizzata nella cura delle diarree, enteriti, spasmi gastrici e meteorismo. E’ un ottimo rimedio per mestruazioni abbondanti, dolorose e irregolari ed è impiegata come calmante del sistema nervoso, cefalee di origine nervosa e di alcuni disturbi dovuti all’arteriosclerosi. Infine, usata esternamente, risulta molto efficace nella cura di pruriti vaginali, vulvari e anali, di piaghe ed ulcere di qualsiasi natura.
Della pianta, a scopo medicinale e terapeutico, vengono impiegate maggiormente le foglie, in erboristeria e nelle farmacie fitoterapiche è possibile acquistare molti preparati a base di alchemilla.

di Lauretta Franchini

More from Lauretta franchini

VENDITA SPAZI PER PUBBLICITÀ ON LINE – LAURETTAFRANCHINI.IT

VENDITA SPAZI PER PUBBLICITÀ ON LINE.  Molto spesso, ci è capitato di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *