I DISTURBI DELLA MEMORI E DELL’INTELLIGENZA.

I disturbi della memoria possono essere quantitativi oppure qualitativi. L’eccesso di memoria si chiama ipermnesia, ma più comune è il deficit di memoria, detto amnesia, che si riscontra tipicamente nelle demenze, ma anche in alcune malattie quali la schizofrenia o la depressione maggiore, ma in questo caso è un effetto, provocato dal fatto che il paziente va alla deriva, ossia non è concentrato, non è più attento agli stimoli esterni, motivo per cui si preferisce allora parlare di pseudo-amnesia.

Tra i disturbi dell’intelligenza rientrano il ritardo mentale o oligofrenia, dovuto a un deficit dello sviluppo dell’intelligenza e le demenze, in cui si assiste ad un decadimento delle funzioni intellettive in età adulta. Deficit intellettivi si riscontrano in generale nelle fasi avanzate delle grandi sindromi psichiatriche, come la schizofrenia e la depressione maggiore, ma anche per questi vale quanto si è detto per il deficit della memoria. In poche parole non è vero che una persona considerata folle sia in sé meno intelligente delle altre!

Peccato che nella maggioranza dei casi la società emargina questi soggetti senza garantirgli un’adeguata qualità della vita e senza dare loro la possibilità di esprimere la loro intelligenza al fine di contribuire al miglioramento della società stessa. Dobbiamo imparare a considerare la diversità come una risorsa e non come un deficit in assoluto, ogni persona e diversa dall’altra e questo rappresenta una ricchezza per la l’umanità!

Le persone in qualche modo “diverse” sono persone speciali e spesso hanno una sensibilità superiore alla norma che li ferisce con maggior frequenza e più profondamente ma,  che gli consente anche di giungere sulla strada giusta magari facendo un percorso interiore diverso rispetto alla maggioranza. La diversità non è mai una menomazione ed esige rispetto in tutte le sue forme e varianti.

Ci sarebbe molto da riflettere e come disse un grande cantautore “Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori”.

di Lauretta Franchini

More from Lauretta franchini

VENDITA SPAZI PER PUBBLICITÀ ON LINE – LAURETTAFRANCHINI.IT

VENDITA SPAZI PER PUBBLICITÀ ON LINE.  Molto spesso, ci è capitato di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *