L’IPOTENSIONE O PRESSIONE BASSA.

L’ipotensione o  di pressione bassa si ha quando, il valore sistolico (dove la sistole corrisponde alla contrazione del cuore) è inferiore a 100-110 mm Hg scala di mercurio. Il valore massimale o sistolico indica a quale pressione il ventricolo sinistro invia il sangue nell’aorta. L’ipotensione non è una malattia vera e proprio, solo alcuni soggetti soffrono di disturbi gravi. La maggior parte delle persone ipotese avverte soltanto una sensazione di stanchezza o di leggero stordimento. Molti lamentano di avere un velo nero davanti agli occhi se restano a lungo in piedi o in seguito ad uno sforzo intenso. Talvolta  hanno l’impressione di essere sul punto di perdere conoscenza.

Qualche volta l’ipotensione si manifesta transitoriamente in una forma particolare detta ipotensione ortostatica. La pressione si abbassa decisamente quando il soggetto si alza in piedi, provocando una sensazione di vertigini. La pressione arteriosa dipende dalla quantità di sangue inviato in circolo a ogni battito cardiaco, oltre che dalla resistenza offerta dalle arterie al passaggio del sangue. Se il cuore pompa poco sangue nei vasi sanguigni, la pressione arteriosa è più bassa. Molte persone, nonostante la quantità di sangue pompata a ogni battito cardiaco sia leggermente inferiore alla norma, non avvertono alcun sintomo. Per compensare questo fenomeno, il cuore in genere batte più rapidamente, consentendo così il passaggio di una quantità di sangue analoga a quella dei soggetti con la pressione normale. Tra le cause dell’ipotensione troviamo: l’emorragie, l’allattamento prolungato, l’insufficienza cardiaca o disturbi ormonali, l’utilizzo di alcuni farmaci come miorilassanti, neurolettici, antidepressivi e tranquillanti. Anche la disidratazione, dovuta ad un eccessiva sudorazione,  può dare ipotensione così come la possono dare alcune malattie del sistema nervoso come la polinevrite o malattie dell’apparato vascolare o del metabolismo.

Per la terapia medica ci si deve rivolgere al medico quando si avverte un’inspiegabile stanchezza o quando sono frequenti stordimento, perdita di conoscienza o svenimenti e velo nero davanti agli occhi.

di Lauretta Franchini

More from Lauretta franchini

VENDITA SPAZI PER PUBBLICITÀ ON LINE – LAURETTAFRANCHINI.IT

VENDITA SPAZI PER PUBBLICITÀ ON LINE.  Molto spesso, ci è capitato di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *