JAMES MACNEILL WHISTLER: THE PEACOCK ROOM.

L’artista americano James MacNeill Whistler, dopo aver lavorato come geografo incisore per la Guardia Costiera statunitense, si trasferisce in Europa dove realizza, non senza polemiche, molte opere.
La Peacock Room o Stanza dei Pavoni decorata da Whistler per la casa di Francis Leyland a Londra, tra il 1876 ed il 1877 e ricostruita a Washington, rappresenta in modo significativo le sue ricerche e in particolare il superamento del confine tra il quadro e la “cornice”, tra pittura ed arti decorative in un insieme complesso ed omogeneo.

La stanza è articolata attorno al dipinto dello stesso James MacNeill Whistler intitolato “La Princesse du Pays de la Porcelline” (1863-1864) ispirato a motivi giapponesi.. La disposizione dello spazio, sottolineata da una serie di cornici e di profili in legno nero su fondo blu-verde, segue uno schema asimmetrico e continuo.

Il disegno dei pavoni occupa un ampio rettangolo di fondo per poi moltiplicarsi nelle decorazioni di tutto l’ambiente.
Nei riquadri di varie dimensioni, delimitati dai segmenti scuri diversamente allineati sulle pareti della camera, Whistler dipinse un motivo a ventaglio tratteggiato da piccoli segni dorati.

di Lauretta Franchini

More from Lauretta franchini

VENDITA SPAZI PER PUBBLICITÀ ON LINE – LAURETTAFRANCHINI.IT

VENDITA SPAZI PER PUBBLICITÀ ON LINE.  Molto spesso, ci è capitato di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *